L’assessore allo Sport Pippo Midili ha ritirato la bozza di regolamento che prevedeva tariffe per l’utilizzo degli impianti sportivi di Milazzo. A tirare un sospiro di sollievo decine di società sportive che già, riescono a stento a portare avanti la stagione, e che già pagano piccole e grandi manutenzioni negli impianti che utilizzano. I consiglieri comunali hanno “bocciato” il regolamento (senza però arrivare ad una votazione) sottolineando lo stato di degrado e l’inadeguatezza delle strutture.

Midili e Pino alla palestra del Ciantro

Midili ha, così, deciso di ritirarlo. L’assessore si è detto amareggiato perché con gli introiti si sarebbero creati posti di lavoro nell’ambito della custodia e gestione degli impianti, anche se poi l’ unico impianto agibile è il Grotta Polifemo (gli altri campi sono solo omologati e non potrebbero ospitare pubblico).

 

Condividi questo articolo