ESCLUSIVO. La centrale termoelettrica Edipower abbatte una ciminiera da 125 metri. Nei prossimi mesi la panoramica della zona industriale vista dal lungomare Garibaldi sarà più “gradevole”. Come previsto dal Decreto del Ministero dell’Ambiente, nell’ambito dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (Aia) sono iniziati i lavori di demolizione della vecchia ciminiera di Levante a servizio dei gruppi termoelettrici 5 & 6 della Centrale di San Filippo del Mela. Alla demolizione della ciminiera seguiranno altre demolizioni minori di parti non più utilizzate, ma quella che riguarda il camino è sicuramente la più spettacolare.

La ciminiera da abbattere

 

La ciminiera è stata costruita nel 1971, ha un’altezza pari a 125 metri, la canna esterna è in cemento armato e alla base ha un diametro di 11,20 metri mentre alla sommità si restringe fino a 9,40 metri. Per demolirla è stata posizionata sulla sommità del camino una piattaforma idraulica auto-discendente. La tecnologia a disposizione è tutta “made in Italy” e permette di effettuare le demolizioni, impiegando un ristretto numero di specialisti al lavoro che operano nelle massime condizioni di sicurezza. L’assistenza alla piattaforma è garantita da una speciale gru con un braccio che si estende per oltre 150 metri il cui montaggio a terra ha richiesto oltre tre settimane di lavoro.

Condividi questo articolo
547 visite