Quasi 160 mila euro per ristrutturare la caserma della Compagnia dei carabinieri di Milazzo. La Provincia regionale di Messina, proprietaria dell’immobile di via Impallomeni, ha approvato la perizia di variante dei lavori di manutenzione. La ditta vincitrice ha presentato un ribasso del 20,836%. L’immobile necessita da tempo di un recupero, ma pastoie burocratiche hanno allungato i tempi. In realtĂ , la sede adiacente al santuario di San Francesco di Paola è tutt’altro che idoneo per le esigenze della compagnia, un disagio che rispecchia quello delle altre forze dell’ordine: dal commissariato di polizia ai vigili urbani.

La caserma di MIlazzo

 

Il sindaco Carmelo Pino, dopo l’insediamento, aveva tentato di rimescolare le carte. Aveva proposto di trasferire i vigili al posto del commissariato di polizia, accanto al municipio (l’immobile è comunale); la Polizia nella sede dei carabinieri; e questi ultimi, a loro volta, nell’ex scuola media Zirilli di via San Paolino, dove attualmente c’è la sede della polizia municipale. Un tentativo che non è andato a buon fine.