Continua la marcia trionfale dell’Asd Milazzo. Sette partite giocate e sette vittorie per il team mamertino che non conosce sconfitta. Nonostante il tour de force (due gare in tre giorni), i ragazzi di coach Coppolino non hanno perso un colpo e hanno continuato nel loro filotto di successi. A farne le spese le due squadre messinesi del Castanea e del Ganzirri. I primi, ex secondi in classifica (un problema di under ha trasformato le vittorie in sconfitte a tavolino per 20-0), non hanno retto alla forza d’urto di Italiano e soci: 61-76 il finale.

Andrea Amato

 

Più difficile la sfida contro il Ganzirri: complice la stanchezza dovuta agli impegni ravvicinati e la mancanza del play Russo e del pivot Arrigo, la partita nei primi due quarti e’ stata molto equilibrata, con tanti errori dei milazzesi a tiro. A meta’ gara, pero’, l’ingresso di Giorgianni (nell’occasione giocatore-allenatore vista l’assenza di Coppolino) in cabina di regia ha dato la svolta al match: maggiore fiducia nel tiro da fuori, difesa a zona 2-3 e contropiedi vincenti hanno portato i mamertini ad aumentare il loro vantaggio fino al 70-52 finale. Da registrare la solita, grande prova del duo Amato – Italiano, autore di ben 46 punti.

SEBASTIAN DONZELLA

Condividi questo articolo