Il comune mette in vendita il locale che ospita il Ritrovo Diana in Marina Garibaldi. Prezzo a base d’asta (a corpo) un milione 44 mila euro. Quello che molti ritengono un bene privato, in realtà appartiene al comune di Milazzo. La famiglia Cambria che per decenni gestì l’omonimo bar che poi passò di proprietà, in realtà, era intestataria di una concessione oggi in scadenza. L’immobile si estende per 180 metri quadrati all’angolo tra via Francesco Crispi e Piazza della Repubblica (Marina Garibaldi). L’immobile fu edificato su area di proprietà comunale. Attualmente i locatari pagano un affitto di 62 mila euro annui.

L’immobile in vendita

 

E’ in corso al tribunale di Barcellona, sezione distaccata di Milazzo, una procedura giudiziale finalizzata anche al rilascio dell’immobile. Il contratto risale al 20  settembre 2007 ed è scaduto nel giugno 2009. Il comune ha messo in vendita anche due abitazioni in via Impallomeni (il primo a base d’asta di 206 mila euro, il secondo di 203 mila) e un’area in via Massimilano Regis (85mila euro). Le offerte possono esser presentate agli uffici del Dipartimento Lavori pubblici , in via Cappuccini, fino alle ore 12 del 29 dicembre 2011.

Condividi questo articolo