Comincia la raccollta differenziata anche a Milazzo. La Dusty, la società che gestisce il servizio integrato dei rifiuti all’interno dell’Ato 2, ha affisso dei manifesti nei quali comunica ai cittadini i colori da tenere presente quando si buttano i rifiuti: blu per carta e cartone; verde per vetro e alluminio, giallo per la plastica. L’umido rimane nei classici cassonetti grigi.

I cassonetti verrano distribuiti in modo capillare nei prossimi giorni nel 90% del territorio, in modo da avviare la raccolta differenziata in modo sistematico con l’inizio del 2012. Nel restante 10% della città (Marina Garibaldi, Via Colombo, Tono, Cavvarella, Borgo) la raccolta sarà fatta “porta a porta”. Il comune di Milazzo contribuirà a sensibilizzare i cittadini al riciclo con una una serie di incontri organizzati dall’assessore all’Ambiente Maurizio Capone. “Coinvolgeremo parrocchie, scuole, associazioni – anticipa – il riciclo è un gesto di civiltà e di rispetto per l’ambiente. Il nostro obiettivo è quello di toccare il 20% di raccolta entro la prossima estate”. In passato la raccolta differenziata ha avuto scarso successo, anche perchè i cittadini hanno notato che i cassonetti venivano svuotati nello stesso camion e smaltiti insieme. Questa volta, forse, i tempi sono maturi.

Condividi questo articolo