E’ emergenza anche per la navigazione nello specchio d’acqua antistante Milazzo a causa della presenza di notevole quantitĂ  di tronchi galleggianti e semi affioranti alla deriva. La capitaneria di porto ha disposto con decorrenza immediata che ogni nave in entrata o uscita dal porto di Milazzo ed in navigazione nello specchio d’acqua deve mantenere “un continuo ed appropriato servizio di vedetta visivo e auditivo” utilizzando tutti i mezzi a disposizione.

«E’ fatto obbligo – scrive il comandante Francesco Coke -a chiunque rinvenga ostacoli, di qualunque natura, in stato di galleggiamento, ritenuti pregiudizievoli al normale corso della navigazione, di comunicarlo senza ritardo alla sala operativa della capitaneria di porto, avendo cura di specificare le esatte coordinate nautiche”. Secondo l’ordinanza saranno ritenuti responsabili per i danni che possono derivare a loro stessi o a terzi in conseguenza del proprio comportamento e punti.

Condividi questo articolo