La Raffineria di Milazzo ha raggiunto il traguardo di 365 giorni senza infortuni. Nel pieno delle polemiche che hanno investito le industrie per via della presenza recod di metano nell’aria che hanno reso irrespirabile l’aria di Milazzo nella giornata di ieri, il colosso industriale sottolinea con una nota il raggiungimento dell’obiettivo “importante ed ambizioso”.

(foto carmelo fulco)

“L’impegno e la grande professionalità di tutti gli uomini e le donne della Ram, accompagnati al senso di appartenenza ed all’affidabilità di impianti, strutture e sistemi di gestione sono gli elementi basilari della sicurezza – scrive il direttore generale della Ram, Marco Saetti – della sicurezza quotidiana in una realtà complessa come una raffineria, in cui un risultato come questo non è mai stato raggiunto per caso”.  Saetti continua: «Lavorare sicuro, nel risoetto della salute dei lavoratori e dei cittadini e dell’ambiente in generale, sono un dovere “industriale” e “sociale” e tutti dobbiamo dare il nostro impegno, contribuendo anche al miglioramento nel settore dell’indotto, dove è ormai consolidato da qualche anno un trend in discesa del numero degli infortuni sul lavoro”.

Condividi questo articolo