Sacro Cuore sciupone e nervoso perde immeritatamente a Rocca di Caprileone. I meno quotati padroni di casa riescono ad avere la meglio sui biancorossi di Cambria sfruttando la giornata storta dell’attacco mamertino. Prima il bomber Cannuni e’ costretto a uscire per infortunio, poi il neo-entrato Bonsignore ne combina di tutti i colori:

in pochi minuti fallisce un calcio di rigore e si fa espellere per doppio giallo. Nella ripresa il Rocca piazza la zampata vincente fra le proteste milazzesi: la palla, infatti, non sembra essere entrata tutta. Il team del presidente Costantino paga anche le assenze di Squadrito (squalifica), Di Bella e Pante’ (infortunati) ma rimane al quinto posto nonostante la sconfitta.

SEBASTIAN DONZELLA

 

Condividi questo articolo