Prima sconfitta per il Milazzo dopo l’arrivo dell’allenatore Catalano. I rossoblu’ tornano dalla Calabria dove hanno perso 1 – 0 contro la Vibonese con tanti rimpianti e due pali, uno in mischia e uno colpito da Fiore. La vittoria consente ai calabresi di uscire dalle secche di bassa classifica di Lega pro.

 

Il piattone di Salvatori dopo 20 minuti sugli sviluppi di una punizione condanna i mamertini al penultimo posto.

VIBONESE: De Filippis, Di Berardino, Caridi, Salvatori, D’Agostino, Mercuri (73′ Petrucci), Doukara, Mazzetto, Corapi, De Francesco (68′ Caraccio), Puntoriere (87′ Borghetto). All. Viola-Ferrante

MILAZZO: Croce, Cucinotta (73′ Scalzone), Benci (91′ Spilabotte), Imparato, Llama (58′ Mangiacasale), Bucolo, Fiore, Urso, Proietti, Quintoni, Malafronte. All. Catalano

MARCATORI: 21′ Salvatori (V).

ARBITRO: Alessandro Caso di Verona.

NOTE: Ammoniti Caridi (V), Fiore (M), De Francesco (V), Llama (M), Quintoni (M), Proietti (M), Mazzetto (V), Bucolo (M), Urso (M)

Condividi questo articolo