A due anni ha fatto la sua prima “spaccata”, a 8 si è iscritta a scuola di danza. È cominciata così la carriera di Adriana Amato, 26 anni, che da Milazzo si è trasferita prima in Francia e poi a Roma, spinta dalla sua passione per la danza. Dopo aver frequentato la rinomata scuola francese “Off Jazz” e aver lavorato nella sua compagnia di ballo, si è diplomata in danza jazz. «Ho avuto la fortuna di studiare con Gianin Loringett, il direttore e maestro coreografo di “Off Jazz” e Victor Litvinov, che è stato insegnante di Carla Fracci».

Adriana Amato

A Roma, Adriana ha cominciato a fare audizioni e spettacoli e contemporaneamente a lavorare come modella e fotomodella per un Centro sperimentale specializzato in scatti in movimento. «Da un anno ho smesso per dedicarmi unicamente alla danza – dice – Però è stato molto divertente». Nel 2009 è comparsa anche in tv come ballerina figurante nel programma televisivo “Sarabanda”, in onda su Canale 5. Attualmente collabora con la “Kilimangiaro band”, che dagli studi della trasmissione condotta da Licia Colò, “Alle falde del Kilimangiaro”, nel periodo estivo si sposta nelle piazze, insegna danza ed è assistente coreografa presso una compagnia di ballo. «Quello che provo per quest’arte – confessa – è un amore incondizionato».

Chiara Miccoli  (tratto da Milazzo Indispensabile) 

Condividi questo articolo
723 visite