«La stagione si conclude così, tutto sommato non male. Basta essere negativi grazie a tutti per il supporto siete stati fantastici. Il prossimo anno nè vedremo delle belle, promesso!!». Guarda al futuro con positività il milazzese Antonio Trio che ieri non è riuscito a difendere il titolo di Campione italiano di salto in lungo, fermandosi al gradino più basso del podio. La gara si è tenuta ieri allo Stadio Adriatico di Pescara. La medaglia d’oro è andata a Filippo randazzo con 7,76 metri, il milazzese Trio si è fermato a 7,60 metri. Antonio Trio, tesserato con il Cus Palermo, si era laureato Campione Italiano Indoor nel febbraio del 2018 ad Ancona con 7,88 metri.

Condividi questo articolo
1.027 visite