Si fa sempre più grave lo stato del manto stradale della Salita Cappuccini. La via conduce da Vaccarella al cimitero, agli uffici comunali decentrati ma anche ad una importante struttura alberghiera. Stamattina, a causa della pioggia un fiume d’acqua si è incalanato dentro la voragine creata dal collasso dell’asfalto, trascinando a valle detriti e pietre. Sul posto sono intervenuti operai comunali e vigili urbani. Nel pomeriggio, invece, un mezzo in transito è rimasto bloccato in quanto una ruota è finita dentro una buca. Ad aiutare il conducente è stata una pattuglia dei carabinieri in transito.

ASSEGNATI I LAVORI. Stamattina il dipartimento Lavori Pubblici del Comune di Milazzo ha assegnato alla ditta Chiofalo Costruzione srl un accordo quadro relativo alla scarificazione e bitumazione delle strade comunali. La base d’asta era di 207 mila euro la gara ma è stata assegnata con un ribasso che ha fatto scendere a 123 mila euro il costo a carico del comune. Il contratto prevede che la ditta intervenga su chiamata dell’ente comunale per realizzare interventi di urgenza che si presentano nel quotidiano, fino all’esaurimento della somma appaltata. Il primo intervento sarà quello di Salita Cappuccini.

L’APPELLO DELL’ALBERGO. Nei giorni scorsi la direzione dell’albergo aveva scritto al sindaco Giovanni Formica  invitandolo «a ripristinare la sicurezza stradale e la normale circolazione». A partire dal prossimo mese, infatti, l’arteria sarà attraversata giornalmente dai pullman di tour operator diretti alla struttura. Se non verrà ripristinata la strada il rischio è di non potere onorare i numerosi contratti di collaborazione dunque la direzione avvisa che, in questo caso riterrà il Comune responsabile dell’eventuale danno economico.

Condividi questo articolo
5.836 visite