I milazzesi non utilizzano sacchetti per l’umido idonei e la discarica bacchetta il comune di Milazzo.  Molti, infatti, invece di utilizzare quelli forniti dalla ditta Loveral, utilizzano sacchetti di plastica per smaltire l’umido domestico. La raccolta separata dei rifiuti organici, invece, deve essere effettuata con contenitori a svuotamento riutilizzabili o con sacchetti compostabili certificati.

E’ l’invito che gli uffici comunali rivolgono ai cittadini dopo che il gestore di uno dei siti dove avviene lo smaltimento, la “Sicula Compost” di Catania, ha lamentato che la quasi totalità dei rifiuti (umido) conferiti è contenuta in sacchetti non compostabili, determinando “fermentazioni e marcescenze incontrollate con conseguenze elevata produzione di percolato” e “maggiori scarti di produzione rispetto a quanto previsto dalla ordinaria gestione impiantistica, con conseguenti effetti sugli aspetti ambientali, gestionali ed economici dell’impianto stesso.

I sacchetti in mater-bi o in carta possono essere ritirati presso la sede della Loveral in via Giorgio Rizzo.

L’utilizzo di sacchetti di plastica compostabile è cosa assai diversa dalla plastica biodegradabile. Quest’ultima infatti ha un ciclo di decomposizione molto lungo che la rende assolutamente inadatta per il compostaggio.

Condividi questo articolo
4.696 visite

7
Rispondi

avatar
400
5 Comment threads
2 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
LinoCittadina MilazzeseUmbertoIFrancescoSchifato Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Lino
Ospite
Lino

Diciamo la verità: I sacchetti della Loveral sono piccoli e inadatti all’umido. Giusto quindi che per evitare anche isole di puzza estrema, la gente sigilli in sacchetti grandi e ben chiusi l’umido. Un suggerimento: In Italia del Nord si usano secchielli chiusi con un numero per ogni famiglia che la sera si mettono fuori e la ditta poi li sversa nei suoi camioncini

Cittadina Milazzese
Ospite
Cittadina Milazzese

La verità è che i costi per lo smaltimento di umido carta plastica e vetro sono a carico della Loveral mentre l’indifferenziata è a carico del comune e quindi di tutta la cittadinanza milazzese. Ragion per cui raccolgono tutto come fosse indifferenziata. Questo incide ovviamente sulle nostre tasche ed anche sul raggiungimento dei target. Questo il giochino della Loveral..gli operatori non c’entran

Francesco
Ospite
Francesco

Ah ! Abbiamo capito quale è il problema!! Ma stamattina hanno raccolto contemporaneamente ed insieme umido, indifferenziato e cartone. E poi la colpa è dei cittadini che non utilizzano i sacchetti giuzti??!! Fatevi un esame di coscienza e dimttetevi!!!!

Schifato
Ospite
Schifato

Ma vogliamo parlare del fatto che quando si deve ritirare umido e carta ad esempio oppure umido e vetro e lattine non vengono ritirate e l’indomani guarda caso cè l’infifferenziAto e raccolgono tutto insieme alla faccia di chi si tiene le buste di carta o di lattine e vetro in casa x una settimana differenziandola. E capita spesso questo trucchetto chi È è il furbetto la loveral o gli operatori???

UmbertoI
Ospite
UmbertoI

Portare i rifiuti in discarica è più costoso che invitarli alle rispettive piattaforme di riciclo.
Chi ci guadagna?

Salvo
Ospite
Salvo

La verità è, che vengono consegnati non più di 10 sacchetti, significa che in via g rizzo bisogna andare 2 volte al mese.

Ciccio
Ospite
Ciccio

La verità è che adesso ci hanno cominciato a rompere le palline e che la gente la sera non si non si corica con questi problemi…..