Da sabato 14 luglio chi vorrà raggiungere la Ngonia del Tono potrà usufruire di un bus navetta che farà la spola tra lo stadio “Marco Salmeri” e la punta più estrema di Ponente, angolo tra i più suggestivi di Milazzo e sede di locali e lidi più gettonati. Basterà parcheggiare il proprio mezzo lungo questo tragitto e – la mattina dalle 10,30 alle 13,30 e il pomeriggio dalle 14 alle 19,30 – raggiungere la Ngonia gratuitamente con la navetta. Iniziativa già realizzata sul finire della scorsa stagione con un riscontro altalenante.

Una contromossa che alcuni gestori (Baia del Tono, Stone Beach e Tonnara Beach)) hanno deciso di sostenere economicamente per far fronte al calo di accessi determinati dalla chiusura al traffico veicolare della Ngonia con ordinanza dell’amministrazione comunale.

Una chiusura che ha diviso e creato non poche polemiche tra i gestori. «La chiusura della piazza poteva anche starci – ammette Elio D’Amico del lido “Baia del Tono” e promotore del bus navetta – ma sarebbe stato opportuno, a giudizio mio e di altri colleghi operatori, essere convocati dall’amministrazione per discutere insieme in modo da scegliere modalità e tempistiche nel rispetto del decoro della piazza, tra i luoghi più belli di Milazzo, ma anche del nostro lavoro stagionale».

Meno diplomatico Marco Calabrese: la sua famiglia ha investito in maniera importante alla Ngonia realizzando una struttura turistico – ricettiva divenuta in poco tempo punto di aggregazione per migliaia di giovani.

«Il punto non è se fosse giusto o meno chiudere la piazza – sostiene Calabrese – ma se esistano le condizioni per chiuderla. Nessuno mette in dubbio che una piazza senza auto è più godibile, ma si deve anche consentire alla gente di raggiungere i luoghi: realizzare, dunque, parcheggi temporanei nelle aree circostanze, prevedere un servizio bus, confrontarsi e coinvolgere gli imprenditori che hanno investito in maniera importante e che alla fine lavorano solo due mesi l’anno».

Condividi questo articolo
6.451 visite

10
Rispondi

avatar
400
10 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
10 Comment authors
SalvoFilippo de SilvamarcoAmico di Giovanninostefano Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Salvo
Ospite
Salvo

Bene l’isola pedonale al tono non dimentichiamo la foto che immortalava un auto parcheggiata sul sacrati della chiesa che fece indignare tutti…. Ora controlliamo che i lidi rispettino gli spazi a loro assegnati… Sindaco controlliamo anche i pagamenti delle aree concesse …non si sa mai….

Filippo de Silva
Ospite
Filippo de Silva

Complimenti al gestore che ha investito in maniera importante per la struttura, ora non c’è + bisogno di deviare il traffico prima della chiesetta come l’anno scorso, ora i tavolini e le sedie arriveranno fino al centro della piazza. Ha raggiunto l’obiettivo e si lamenta!

marco
Ospite
marco

Un Tempo il Tono era dimenticato da tutti, anzi un posto tranquillo. Ora grazie a questi LIDI è diventato un luogo INCIVILE.

Amico di Giovannino
Ospite
Amico di Giovannino

Dai che con la chiusura della ngonia, via hanno fatto un favore, invece di chiudere voi con tavolini e sedie, ve l’ha chiusa il Sindaco la piazzetta, ringraziatelo.

stefano
Ospite
stefano

Buongiorno….
Conta solo il tono, il resto di milazzo lo lasciamo perdere