A mare al Tono si va andrà a piedi. O con la navetta se gli operatori turistici della zona si organizzeranno come avevano fatto l’anno scorso, nell’ultimo scorcio di stagione . La giunta municipale ha approvato una delibera che istituisce l’isola pedonale alla ngonia. Una decisione che è finalizzata a eliminare la situazione di criticità esistente a causa dei consistenti flussi veicolari ad ogni ora del giorno e della notte per la presenza di lidi, spiagge di maggior previo e locali diurni e notturni, e con delibera di giunta ha deciso di interdire al traffico veicolare la piazza dove sorge la chiesetta dei pescatori.

L’isola pedonale ha inizio nella via Tono dall’intersezione con la via delle Magnolie. È prevista una corsia di marcia per i residenti muniti di pass e per gli operatori commerciali della zona, limitatamente alle operazioni di carico e scarico nonché per le forze dell’ordine.

Il comando di polizia municipale è stato chiamato a regolamentare la circolazione e la sosta nelle strade adiacenti il Tono (via Porticella, via dei Corsari, via Orione, via Maestrale, via Eolie, via Nettuno). Le vie Tono e Nettuno saranno sottoposte al vincolo del disco orario per consentire un ricambio della sosta.

Condividi questo articolo
4.462 visite

Rispondi

40 Commenti su "Tono, giunta comunale approva isola pedonale alla Ngonia"

avatar
400
più recente meno recente più votato
Ezechiele 25-17
Ospite

Il vero problema è che c è sempre bisogno di qualcuno che controlli, perché la gente è incivile e cafona.

ciccio
Ospite

aggiungo:
non sarebbe stato più semplice e molto più efficace sorvegliare e garantire che la gente non parcheggi al di fuori degli stalli già previsti e soprattutto non parcheggi l’auto nella restrizione all’imbocco della piazza?
in ultimo:
avreste dovuto prima garantire le navette e dopo prendere un simile scellerato, inefficace provvedimento.

fabio
Ospite

se tt quelli come te non si muovessero di casa Milazzo sarebbe più vivibile

francesco
Ospite

scusate ma quando inizia e chi garantisce il servizio perchè penso che bisogna controllare 24 su 24 o no

cece
Ospite

per ora hanno solo approvato un’idea, ma non sanno minimamente come realizzarla in pratica. Prima che trovino il bandolo della matassa, saranno arrivate le vacanze… di Natale, se va bene. Purtroppo si doveva pensare molto prima.

Jerry
Ospite

Cece, ma invece di fare polemica su ogni argomento(commenti ogni attività dell’amministrazione con toni disfattisti) perché non ti candidi, prendi voti e risolvi tu tutti i problemi, dato che sei così bravo?!?!?
Io ti voto certamente. Hai una critica per tutto, avrai pure le soluzioni, immagino!

cece
Ospite

Di fronte a cose fatte male, la critica è legittima. Alle soluzioni devono pensare gli eletti, io non ci voglio pensare, e quindi non mi candido. Ma chi si è candidato ed è stato eletto lo deve fare. Inoltre, il tuo commento denota pressapochismo, perchè anche un turista che viene dagli USA potrebbe criticare, ma non per questo dovrebbe (e potrebbe) candidarsi.

fabio
Ospite

purtroppo hai solo ragione

peppe
Ospite

Leggo commenti incommentabili.Finalmente si libera una piazza da catorci di plastica e lamiera e ce chi si lamenta?? Adesso liberiamo il centro citta. ZTL inflessibile parcheggi fuori città e navette. Permesso di entrata solo a mezzi ecologici residenti e scarico merci. Pedonalizzazione ai massimi livelli. I cittadini muoiono di traffico piu che di industrie.

fabio
Ospite

sono pienamente d’accordo ma prima di istituire nuovi divieti perché non si prova a far rispettare quelli esistenti…..

Ezechiele 25-17
Ospite

Noooo… e ora come lo prendete il gelato senza scendere dalla macchina? Come fate a mettere la macchina sotto l ombrellone? Ma c era bisogno dell isola pedonale? Muovetevi a piedi o in bici, poltroni!!

Leale85
Ospite

Tutto l’interland si sposta per andare al mare al tono, e ad esempio se una mamma di San Filippo decide di portare i propri figli al mare al tono non credo sia possibile spostarsi in bici….quindi se il comune di Milazzo non è in grado di gestire questo tipo di afflusso evita di scrivere cxxate

Davide
Ospite

La mamma di San Filippo prende la macchina, ci chiude dentro i suoi pargoli, si dirige verso il Tono e, con molta educazione e senso civico, posteggia prima, negli appositi stalli (mi sembra ci sia un parcheggio poco prima dell’accesso alla piazza, appena realizzato, e un altro prima dei locali della “Tonnara”). Ok, farà un po’ di strada a piedi, che sudata, ma ne vale la pena! Difficile?

faabio
Ospite

il mare è bello ovunque se sei di san filippo non muoverti dalle tue zone non è necessario fare la sfilata all’angonia solo se hai poco cervello vai a mare all’angonia,poi vorrei ricordare a tt che esiste un divieto nella zona delle barche ma tt se ne fregano