A causa della plastica, anche la baia di “Pietre Rosse” a Capo Milazzo versa in una disastrosa situazione.
Questa baia è poco più a sud della spiaggia di Sant’Antonio bonificata la scorsa Domenica da più di cento volontari durante un evento ecologico promosso dal biologo milazzese Carmelo Isgrò, autore del libro “Guida alla Natura di Capo Milazzo”.
«Chi non è potuto venire a liberare dalla plastica la Baia di Sant’Antonio (e chi è venuto e si è sentito orgoglioso di quello che ha fatto) ha una nuova opportunità», dice Isgrò.
Appuntamento, offi, domenica 13 maggio alle 8 davanti “le Serre” del Capo, (subito dopo “Villa Esperanza”, accanto al residence “Covo degli Dei” ). Si troverà un cartello che segnala il punto preciso nella strada. La discesa a mare è molto più semplice (una scalinata in cemento). Ogni volontario deve venire munito di Acqua, Cappellino e Guanti da giardiniere.

E’ un evento in collaborazione con il Comune di Milazzo,la Capitaneria di Porto di Milazzo,la Guardia di Finanza sez. Navale di Milazzo, Mare Pulito.Come per il passato evento, è previst a la raccolta e trasporto a terra della plastica attraverso mezzi nautici di Mare Pulito e poi a terra tramite quelli della Loveral.

 

Condividi questo articolo
1.211 visite