Circa la metà delle 32 telecamere di videosorveglianza del comune di Milazzo sono malfunzionanti. I problemi sono legati alla linea wi-fi. Le immagini talvolta non giungono alla centrale operativa dei vigili urbani, a San Paolino, o vengono rimbalzate sgranate dall’antenna centrale posta nei pressi del castello.

Il sindaco Giovanni Formica ha disposto una manutenzione degli impianti e dato mandato agli uffici di intercettare i fondi a disposizione della Prefettura di Messina per il potenziamento della videosorveglianza nei comuni. Le domande devono essere presentate entro il 30 giugno ma prima i comuni sono tenuti a presentare un Patto per la sicurezza aggiornato (viene firmato dal sindaco e dal prefetto) e un progetto strategico che dovrà essere approvato dal Comitato per l’ordine e la sicurezza.

A Milazzo, oltre alle telecamere comunali, sono operative altre 10 telecamere gestite dalle forze dell’ordine.

Condividi questo articolo
1.806 visite

3
Rispondi

avatar
400
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
senzapelisullalinguaGiuseppe gittoAntonio Recent comment authors
più recente meno recente più votato
senzapelisullalingua
Ospite
senzapelisullalingua

Ovvio che le telecamere non funzionino,sono scomparse(P.zza S. Antonio)!! in più mancano antenne,i cavi pendono tristemente,i pali piegati dai camion (Bernava)in manovra (angolo p.zza Nastasi-Regis) ecc..
Caro sindachello e comandante dei vigili perchè non vi date una mossa, il paese è una pattumiera,il traffico nell’anarchia completa,la gente con le pall. gonfie di voi!!

Giuseppe gitto
Ospite
Giuseppe gitto

Puntualmente dopo una contestazione da parte del diario metropolitano arriva la rassicurazione del sindaco.. ops volevo dire di milazzo oggi..

Antonio
Ospite
Antonio

Direi che ci sono manutenzioni più urgenti da fare: erba che ostruisce le strade, lampioni e relative lampade, buche nell’asfalto,la spazzatura nelle strade disseminata dalle intemperie, saluti