Davide Guidara Eolian Milazzo

Un evento che a Messina non ha precedenti. Sono stati oltre seicento i visitatori che lunedì scorso hanno preso parte all’evento “Marina del Nettuno Gourmet“, evento organizzato assieme al giornale enogastronomico “Cronache di Gusto”. Un successo straordinario per una manifestazione che ha avuto come protagonisti alcuni dei migliori cuochi siciliani. Venti cantine, venti aziende del settore caseario. E ancora dolci, pane e olio. Messina è diventata per un giorno capitale del gusto e del vino. Una vetrina straordinaria delle eccellenze del settore enogastronomico del Territorio: dai tre vini doc della provincia, alle eccellenze tipiche del territorio, ai piatti degli chef stellati. I piatti dei migliori cuochi siciliani sono diventati guest star della manifestazione. Ognuno ha messo sul tavolo una propria creazione: “Gamberi al sesamo e ai ceci per Pietro D’Agostino della Capinera, la ghiotta di pesce stocco per Massimo Mantarro del ristorante Principe Cerami di Taormina, Tortello nella norma per lo chef capopartita Gianluca Sottile cha ha sostituito lo chef Giuseppe Biuso, cannellone al baccalà mantegato per chef Caliri padrone di casa, tartare di manzo in cannolo salato per Nunzio Campisi e Pinuccia Di Nardo dell’Antica Filanda, Alici e siccagno e alice marinata per Davide Guidara dell’Eolian Milazzo. E poi formaggi, suino nero dei Nebrodi, porchetta, e vini delle migliori cantine messinesi. Tutto questo alla vigilia di appuntamenti internazionali importantissimi come il Vinitaly di Verona.

Marina del Nettuno Gourmet” è stato un omaggio al territorio in vista del nuovo anno commerciale, della nuova stagione turistica e delle fiere più importanti. Con questo spirito il giornale enogastronomico “Cronache di Gusto”, che da anni organizza “Taormina Gourmet”, una delle più importanti manifestazioni enogastronomiche del panorama nazionale, ha puntato su Messina e, grazie ad un connubio riuscitissimo con il ristorante Marina del Nettuno Yachting Club, ha deciso di premiare la provincia di Messina con un evento ideato per valorizzare i vini delle tre Doc: Faro, Mamertino e Malvasia delle Lipari. Al Marina del Nettuno Gourmet i produttori di vino hanno fatto assaggiare le nuove annate o le nuove etichette ad un pubblico di giornalisti, di addetti ai lavori, di tour operator e di appassionati. «Abbiamo aperto la strada – ha detto Pasquale Caliri chef del Marina – ad una serie di eventi che devono valorizzare le nostre eccellenze». Sulla stessa linea l’imprenditore Ivo Blandina proprietario della location e presidente della Camera di Commercio di Messina. «Quella di quest’anno è soltanto la prima edizione. Il pubblico, accorso numeroso, ci ha dato ragione».

Sponsor della location la Newtron (acronimo di New Traction Rear On) che opera nel settore dell’aftermarket automobilistico e rappresenta la prima azienda italiana ed europea ad essere certificata come costruttore di sistemi di riqualificazione elettrica e la “Privitera forniture alberghiere”.

 

Condividi questo articolo
509 visite