Sembra escludere la responsabilità di terzi il primo referto dell’autopsia effettuata sul corpo della giovane barcellonese Giusy Genovese, 29 anni, ritrovata senza vita tra giovedì e venerdi’ notte nella sua abitazione di San Papino. Il primo referto dell’autopsia a cura della dottoressa dottoressa Ventura Spagnolo parla di morte per cause naturali. La salma su richiesta dei difensori dei familiari, Pinuccio Calabró e Gaetano Pino, è stata riconsegnata alla famiglia. Domani pomeriggio, lunedì 12 marzo, si terranno i funerali a San Francesco di Paola. A lanciare l’allarme nel cuore della notte era stato il compagno con cui viveva assieme al figlio. Sul posto, dopo le ore 2, assieme all’ambulanza del 118 erano giunte pure delle pattuglie dei carabinieri.

Condividi questo articolo
5.898 visite