Chi pensava che la modifica dello statuto votato in giunta la settimana scorsa potesse accelerare l’approvazione dei bilanci comunali rimarrà deluso: l’inpasse, infati, durerà alemo un altro mese abbondante. E’ stato pubblicato l’avviso con cui l’amministrazione Formica avvia la modifica dello statuto comunale (articoli 4 e 22) che stanno bloccando la votazione dei documenti contabili poichè prevedono almeno sedici voti favorevoli, pena la decadenza dell’organo consiliare. I cittadini possono presentare osservazioni o proposte entro 30 giorni da oggi direttamente all’ufficio protocollo del Comune o all’indirizzo di posta elettronica certificata: protocollogenerale@pec.comune.milazzo.me.it

Dopo le osservazioni toccherà al consigli comunale approvare la modifica.

Queste le modifiche adottate: Cassare il 2° periodo dell’art. 4 che recita “I regolamenti sono predisposti ed approvati dalla giunta, resi noti alla cittadinanza mediante adeguate forme di pubblicità con le stesse procedure previste per lo Statuto, e sottoposte al Consiglio comunali che li approva a maggioranza assoluta analizzate le eventuali osservazioni pervenute nei termini indicati dall’avviso che non deve essere inferiore a giorni 30”

Cassare il 6° periodo dell’art. 22 che recita: “Sono adottate con il voto favorevole della maggioranza dei consiglieri in carica le delibere aventi per oggetto: regolamenti, bilancio, conto consuntivo, mutui a carico del bilancio, forme di gestione dei servizi, piani territoriali ed urbanistici, forse associative e di cooperazione”.

Condividi questo articolo
1.140 visite