Il Liceo “Impallomeni” di Milazzo partecipa alla IV edizione della “Notte Nazionale del Liceo Classico”, iniziativa sostenuta dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca. E quest’anno aderiscono 407 licei classici di tutta l’Italia.

L’obiettivo della “Notte Nazionale” è quello di dimostrare la vitalità del curricolo offerto dal liceo classico che, nonostante le varie polemiche di cui è oggetto, continua ad essere frequentato da studenti con abilità e competenze notevoli. 

Nel Liceo “Impallomeni” le attività, coordinate dalle professorsse  Paola ChillemiMaria Miceli, inizieranno venerdì 12 alle 18 (come in tutta Italia). Dopo i saluti del dirigente scolastico Caterina Nicosia sono  previsti gli interventi delle professoresse Paola Radici Colace, ordinario di Filologia classica all’Università di Messina, Chiara Muscianisi, docente di Greco e Latino per tanti anni nel Liceo milazzese, di Olga Nassis, presidente della Federazione delle Comunità e Confraternite elleniche in Italia. Saranno letti dagli studenti dell’”Impallomeni” brani sulle tematiche del femminicidio, dell’orrore della guerra, dei valori dell’ospitalità e dell’accoglienza e su figure di eroi. I brani saranno tratti da autori greci e latini ma anche da poeti e scrittori contemporanei a sottolineare l’attualità della cultura classica.

La manifestazione si concluderà con la declamazione dell’inno pseudo-omerico “A Selene”.

Condividi questo articolo
1.190 visite