Intitolare l’asse viario alla memoria dei giudici Falcone e Borsellino o a quella dell’onorevole Dc Pino Merlino? Il consiglio comunale di Milazzo non ha avuto dubbi ed ha approvato a maggioranza la mozione con la quale si invita l’amministrazione a intitolare l’asse viario di collegamento della SS.113 con il centro di Milazzo, alla memoria dell’onorevole Merlino che quando ricoprì la carica di assessore regionale al Turismo portò a Milazzo il Premio Regia Televisiva, l’oscar della tv targato Rai. Diverso il punto di vista emersi in merito con un intervento di Antonino De Gaetano, per il quale mancava un confronto in aula, e sarebbe stato poi più opportuno – a suo avviso- intitolare il tracciato alla memoria dei Giudici Falcone e Borsellino, decisione –ha detto- che avrebbe unito tutti sotto il profilo politico.

Dopo aver ricordato allo stesso che il consiglio, in passato, aveva pensato di intitolare ai due magistrati l’aula consiliare, con una proposta però poi bocciata, il consigliere Pippo Midili è intervenuto assecondando l’idea proposta del presidente Gianfranco Nastasi e di Lidya Russo che l’avevano firmata, perché Merlino –ha sostenuto- è stato l’ultimo politico regionale che ha fatto qualcosa di positivo per la città di Milazzo; altri politici sono venuti –ha aggiunto-, ed anche in que-sta aula, portando solo parole e promesse, ma poi non si sono fatti più vedere sulla nostra scena politica. Così messa ai voti anche questa mozione è passata a maggioranza.

In realtà l’iter ancora è lungo. Prima deve fare sua la mozione il sindaco Giovanni Formica con una determina e poi, a dire l’ultima parola, dovrà essere la Prefettura di Messina rilasciando l’autorizzazione.

3,776 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone