UN CLIC. Luci, rumori all’alba, strani movimenti. Gli ingredienti per rendere ancora più dark l’atmosfera che ammanta la sera il vecchio ospedale di Vaccarella ci sono tutti. Chi passava dal rione dei pescatori stanotte non poteva non notare le luci fioche che fuoriuscivano dalle finestre, come se all’interno abitasse qualcuno. Il problema è che sia le porte che le finestre sono murate, dunque: chi c’era all’interno? A completare “l’opera” anche i racconti dei residenti che hanno parlato di strani rumori all’alba che hanno inquietato il riposo. Cosa è successo all’interno dell’immobile abbadonato la cui proprietà è contesa da decenni dall’Asp e dal Comune di Milazzo? A quanto pare nulla di paranormale. Si sarebbe trattato di una dimenticanza di operai impegnati in alcuni lavori per conto dell’Ufficio tecnico dell’Azienda Sanitaria provinciale che hanno “portato” la luce provvisoria dagli uffici adiacenti del Sert dimenticando poi di spegnerla.

Condividi questo articolo
294 visite