Il Suv Mercedes e il divieto di sosta

IL COMMENTO. «Per me nessun problema. Chiama i vigili urbani. E se vuoi anche i Carabinieri. Intanto io vado a mangiare. Poi pago la multa». Lui è un uomo alto e possente esattamente come la macchina che, ieri sera, ha parcheggiato in doppia fila davanti a una gelateria di Milazzo, sbarrandone l’ingresso. E questa è la risposta data al proprietario del locale che ha indicato il divieto di sosta vicino al marciapiede. Non serve aggiungere altro. Davanti a tanta maleducazione e inciviltà le parole sono inutili. Davanti a tanta prepotenza non è importante neanche l’intervento della Polizia Municipale o dei Carabinieri. Tanto lui paga la multa. Tanto lui non teme l’intervento delle forze dell’ordine. E come lui molti altri. Ormai in Marina Garibaldi, poco prima del Chiesa di San Giacomo, le macchine in doppia fila non si contano più. In estate. In inverno. A pranzo. A cena. Sono diventate un modo per dimostrare come è bello posteggiare proprio davanti al locale scelto per mangiare con gli amici. E non importa se blocchi il traffico, ostacoli pedoni e mamme con i passeggini. Disabili. E’ tutto normale. Non serve neanche polemizzare contro il mancato controllo dei vigili urbani o un tardivo intervento dei carabinieri. E’ solo mancanza di senso civico. L’uomo alto e possente è stato di poche parole. «Per me questo è un parcheggio. Per te no. Sono punti di vista». Nessuna titubanza. Nessun ripensamento. Si è seduto. Ha ordinato la pizza. Non ha mai alzato lo sguardo neanche per capire se i carabinieri, alla fine, sono stati realmente chiamati. Nessun problema, insomma. Per lui no. Per me sì, soprattutto perché con lui c’era il figlio. Il prossimo che lascerà in mezzo alla strada il Suv Mercedes esattamente come il padre. Indipendentemente dai vigili.

 Rossana Franzone
 

Qualche sera prima. Foto scattata il 6 settembre scorso nello stesso punto

Condividi questo articolo
169 visite

Rispondi

25 Commenti su "Milazzo, quanto sono inutili i vigili se a parcheggiare è l’arroganza"

avatar
400
più recente meno recente più votato
Yanez de Gomeira
Ospite

Perchè i Milazzoti vengono meno per inciviltà, maleducazione non rispetto degli altri, e delle regole? Appena uno le dice qualcosa, vedi la fogna che gli esce dalla bocca!! Quindi non stupiamoci più di tanto!

cece
Ospite

“Milazzo, quanto sono inutili i vigili se a parcheggiare è l’arroganza”… mah, io direi… più che inutili… ASSENTI. E dove sono i vigili? Il problema se siano utili o inutili nemmeno si pone. Non per colpa loro, sia ben chiaro, ma di chi li dirige.
Poi, in assenza dei suddetti, ci sarebbe un metodo per chi parcheggia dove non si deve… uno che passa di lì con un cacciavite, per esempio

Cartesiano
Ospite

Milazzo come il Far west ognuno fa i porci comodi. domenica mattina vaccarelle macchine parcheggiate in doppia fila ambo i lati .
Un sindaco inutile che sa solo trincerarsi dietro la mancanza di fondi un alibi che alle prossime elezioni spero i Milazzesi ricordino per punire maggioranza e opposizione che lo tengono ancora la .Tutti complici destra, centro e sinistra .
Milazzesi sveglia .

SENZA PAROLE
Ospite

In compenso ieri sera (Domenica 11/09/2017) c’era parcheggiata la mercedes del ristoratore … e in strada tavolini con gente seduta che cenava … (Assurdo pagare per cenare seduti nella strada ) comunque. ma da piazza duomo tra bar e pizzeria non lo ha mi visto nessuno quello che c’e’? si sono impossessati di strada … marciapiede con tavolini, lanternine e auto di loro proprietà.Solo a MILAZZO

Pinturicchio
Ospite

Ho l’impressione che non hai capito di chi si parla nell’articolo. hai sbagliato ristoratore

peppe
Ospite

Se fosse vietato l’ingresso in citta di questi bisonti di plastica?? Parcheggi esterni e muoversi a piedi o con mezzi elettrici ecc ecc. Altro che parcheggio a ore a pagamento ecc. Fuori sti bestioni dal centro urbano.Aria pulita e fine degli arroganti. Che siano ristoratori o porcellino nobili delle case gescal.