Rifiuti ingombranti? Li ritira direttamente a casa la Loveral srl, la ditta che gestisce il servizio gratuito per conto del comune di Milazzo. Il numero di telefono da fare è questo: 3881691911. L’obiettivo dell’amministrazione è quello di ridimensionare i costi  del servizio sul cittadino e rendere più decorosa la città. Non è difficile vedere abbandonati mobili, suppellettili ed altro accanto ai cassonetti dei rifiuti. Invece è più semplice di quello che si possa pensare: è’ possibile prenotare telefonando dalle 8 alle 17 il ritiro degli ingombranti, mentre per quanto riguarda sfalci di potatura, legno, materassi ed elettrodomestici si potrà telefonare dalle 6 alle 12,20.

La sede operativa è in via Giorgio Rizzo dove sarà possibile ritirare i kit per la differenziata per i residenti della Piana nella quale è partita questo tipo di  raccolta. “L’obiettivo – spiegano alla Loveral – è fare bene tutti insieme per cercare non solo di aumentare la raccolta ma anche offrire una immagina degna del nome di Milazzo».

Un obiettivo che sin dall’insediamento porta avanti anche l’Amministrazione. «Il trend – ha riferito l’assessore Damiano Maisano – è in evidente crescita grazie all’introduzione del “porta a porta” nella Piana e alle disposizioni anche nei confronti delle attività commerciali. Nelle scorse settimane abbiamo esteso il servizio in altre zone puntando sempre più ad avvicinarci al centro cittadino per poter rimuovere i cassonetti e, quindi, riteniamo che le percentuali possano crescere ulteriormente. L’attivazione del “porta a porta” nelle varie frazioni della Piana avrebbe infatti contribuito all’ottenimento di risultati più che lusinghieri, portando a quota 1.700 le utenze cittadine coinvolte nel servizio. Le prossime zone interessate saranno quelle di San Pietro, via Libertà, via Palmara e via Policastrelli. Certo occorre pretendere sempre di più, e ad esempio penso che con i controlli sui conferimenti almeno altri 5 punti percentuale, e forse anche di più, riusciremo ad ottenerli».

Il programma di raccolta prevede: lunedi- mercoledi e venerdì raccolta dell’umido, sempre lunedì la carta, martedi e venerdi l’indifferenziata, mercoledi la plastica e giovedì vetro e lattine.

2,181 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone