Il sindaco Giovanni Formica ha firmato un’ordinanza con la quale dispone che per tutto il mese di agosto dalle ore 21 di ogni sabato sino alle 8 del lunedì è istituito il divieto di transito in piazza Ngonia del Tono dall’intersezione con via delle Magnolie.
Analogamente è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in tutta la piazza Ngonia del Tono.

 Il provvedimento entra subito in vigore e prevede altresì tale divieto di sosta e di transito anche durante il ponte ferragostano, dalle ore 24 del 14 agosto sino alle ore 8 di giorno 16.
Del divieto sono esclusi i residenti e domiciliati in piazza Ngonia del Tono, gli operatori economici, limitatamente al carico e scarico merce, i veicoli appartenenti alle forze dell’ordine ed i veicoli di soccorso, i medici nell’esercizio delle proprie funzioni e gli utenti che ne facciano richiesta muniti di permesso temporaneo, in occasione di manifestazioni, eventi o che per particolari necessità di carattere temporaneo debbano transitare.
La decisione del sindaco è finalizzata a mettere ordine nelle ore serali e notturne del fine settimana nella piazza Tono, al flusso veicolare particolarmente intenso che rischia di determinare condizioni di pericolo a causa della contemporanea presenza di pedoni – ed in particolare di famiglie con bambini al seguito – e veicoli in transito. Attraverso la chiusura della piazza si garantirà una maggiore fruibilità di uno dei luoghi più suggestivi del territorio.

4,753 Visite totali, 2 visite odierne

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone

Rispondi

25 Commenti su "Il sindaco chiude al traffico piazza Ngonia nel week-end"

avatar
400
Ordina per:   più recente | meno recente | più votato
gino
Ospite

Le regole basilari al Tono sono disattese: macchine sulle striscie pedonali, parcheggiate in via Nettuno che bloccano letteralmente il flusso, velocitá ben oltre I limiti, parcheggi sui marciapiedi (sia macchine che moto)… un vero sindaco manderebbe un vigile a controllare…

Schifato
Ospite

Sindaco ma ti rendi conto? Ma rieletti o ti escono di getto? Ma poi li non è sera demaniale? Ma la città è tua? Ma che fai? Booo

gino
Ospite

Quindi si sposta l’ingorgo 50 metri prima, dove non c’é nemmeno lo spazio per girare… complimenti per l’arguzia finissima… se proprio vuoi fare una cosa utile, chiudi tutto il Tono, da San Papino in poi, e metti delle navette gratuite. E metti il divieto di sosta permanente nella via Nettuno e relative traverse, quanto ti ci vuole a capirlo? Pure Sabbaturi loccu lo capirebbe

Tunisi
Ospite

Bravo Gino,sono d’accordo in tutto ed in particolar modo con il divieto di sosta permanente in tutte le traverse del Tono,anche se ad oggi le strisce adibite a parcheggio non esistono.Quindi si può’ sostare?????????

Mimi\' metallurgico
Ospite

Da Tunisi non dovresti parlare perché i Tunisi non vi sapete difendere il territorio

gino
Ospite

Non si puó sostsre, infatti qualche anno fa facevano le multe… e comunque se si costringono le auto a fare marcia indietro perché non passano, direi che non si può. Ma, per essere chiari, qualche bel cartello e un vigile con taccuino e penna nuova non farebbero male

Peppe
Ospite

E bravo il nostro ogni tanto qualche minchiata la fai

Massimo
Ospite

I politici milazzesi insieme ai cittadini , ringraziano quel potente personaggio che si è impossessato dell’area tono e che quest’anno abbiamo usufruito.

wpDiscuz