Una gara ciclistica dell’ACSI patrocinata dal Comune di Milazzo ed organizzata dal comitato della “Sagra della Melenzana” di Santa Marina rappresentata da Santino Gitto, ritorna dopo anni nel popoloso quartiere della piana milazzese, che ha visto un centinaio di ciclisti partecipare nello storico circuito. «Vogliamo far crescere e rivivere con lo sport le tradizioni che uniscono la piana al centro città – hanno detto i promotori – così come dimostrato con la grande collaborazione e partecipazione dagli abitanti del quartiere che per nulla si sono sentiti disturbati dalla carovana sportiva che ha invaso le loro strade nel focoso pomeriggio di sabato».

La gara è stata svolta in due batterie percorrendo un magnifico circuito, di strade poco transitate dai più, per la lunghezza di poco più di due kilometri. La grande velocità e il caldo afoso hanno dato luogo ad un spettacolare arrivo in volata di gruppo, che ha prevalso sui diversi tentativi di fuga in entrambe le batterie.

Nella prima batteria ha vincere è stato Gianluca Pullano, il ciclista reggino, ha regolato senza i suoi avversari con una strepitosa volata alla media di 42.5 Km/h, 2° Antonino Calabrò e 3° Alessandro Manna. Nella seconda batteria, anch’essa conclusasi in volata ha vinto Alejandro Seminara vince con una poderosa volata alla media di 41.8 km/h davanti a Lorenzo Munafò e Daniele Calalfiore 3°. Un plauso a Paolo Campanella, che oltre al suo impegno come sempre profuso per i preparativi della gara e riuscito ad ottenere il 5° posto.

«Vogliamo creare una sinergia con il ciclismo tra la città e la piana, che possa far ravvivare la passione dei tanti appassionati di questo magnifico sport, così come la passione che unisce Paolo Campanella e Daniele Centorrino, responsabili dell’ ACSI e Filippo Gitto, direttore di gara – si sottolinea in una nota».«Il nostro obiettivo, in accordo con il comitato di quartiere sarà quello di istituzionalizzare la gara nella splendida manifestazione della “Sagra della Melenzana», afferma Filippo Gitto.

 

909 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone