Maria Grazia Cucinotta, Gabriella Germani e Alessandro Haber. Con questi tre prestigiosi nomi apre i battenti Mare Festival Salina – Premio Troisi con un’anteprima che si svolgerà oggi a Milazzo. L’appuntamento è, alle 18, nell’isola pedonale di Via Giacomo Medici dove è previsto il Fashion Red Carpet con Donna più e Aliotta Gioielli. E dopo i saluti dell’organizzatrice Patrizia Casale, del direttore artistico Massimiliano Cavaleri, del sindaco di Milazzo Giovanni Formica e dell’assessore alla Cultura Salvo PrestiPierpaolo Ruello presenterà con una piacevolissima chiacchierata gli artisti Maria Grazia Cucinotta, Gabriella Germani e Alessandro Haber. Una serata che continuerà nel suggestivo scenario  dell’Eolian Milazzo Hotel dove verrà presentato un Defilè al Tramonto con Aliotta Gioielli Milazzo e Intimo di Mascia Moda Mare. Hairstyle Gentile Group Compagnia della Bellezza. Nella stessa occasione interverranno l’assessore al Turismo Piera Trimboli e l’imprenditrice Daniela Lucchesi. Fashion Dj Set Helen Brown. La serata verrà presentata da Marika Micalizzi. La prima giornata del Festival si concluderà alla Ngonia Bay, sulla litorale del Tono dove è previsto un After Dinner “Swing & Music”.

Mare Festival si sposterà il giorno dopo nell’isola di Salina dove oltre a Maria Grazia Cucinotta storica madrina di MareFestival protagonista della seigiorni di cinema, musica e cultura sull’isola eoliana a Salina  sarà anche il “mattatore” dell’edizione dell’anno scorso Ezio Greggio. Il volto storico di “Striscia la Notizia”, fondatore e direttore artistico del “Montecarlo Film Festival de la Coméde” riceverà il Premio Cral Città Metropolitana di Messina nella seconda giornata del Festival in piazza a Malfa, mentre la Cucinotta, reduce da produzioni cinematografiche italo-cinesi e dal Festival di Shanghai dove ogni anno è ospite, oltre ad essere la protagonista della serata di anteprima milazzese nell’ultima serata la diva de “Il Postino” presenterà il nuovo logo del Festival ideato da Mirko Sturiale e la copertina del catalogo 2017 disegnata da Simone Caliò: quest’ultimo illustrerà i vari bozzetti originali creati per MareFestival e dedicati a Troisi. Ma tra gli ospiti della sesta edizione ci sono anche l’attore toscano Renato Raimo, interprete di fiction come “Don Matteo”, “Un posto al sole” e “Centro Vetrine”, al cinema “L’amore rubato”, al teatro “Silenzi di guerra” e “Spogliati nel Tempo”, farà un omaggio alla nascita della Vespa e riceverà il Premio Troisi. Stesso riconoscimento a Isabella Turso, pianista versatile capace di spaziare in vari generi e collaborare con Arnoldo Foà, Luis Bacalov (Premio Oscar per le musiche de “Il Postino”), Andrea Morricone, Pino Donaggio e tanti altri: dopo l’album “All light”, ha pubblicato “Omaggio a Donaggio” e nel 2017 “Variazioni”; al Palazzo Marchetti di Malfa proporrà il concerto “Piano Movies” ideato per MareFestival e arricchito da video, in calendario giovedì 20 luglio. Targa Argento MareFestival al giovane regista Danilo Currò per il corto “Sunday” che vede protagonista un migrante con lo stesso nome del film, pronto a salire sul palco del Festival per una sopresa; Targa anche per Jacopo Cavallaro, attore e regista per il corso “Colapesce”; al regista Eros Salonia. Ogni sera l’attore romano Carlo Fabiano, ospite più volte della kermesse, celebrerà Troisi ricordando le scene più famose delle sue pellicole.

Il programma dettagliato è disponibile sul sito www.marefestivalsalina.it.

Condividi questo articolo
730 visite