Il sindaco Giovanni Formica ha emanato l’ordinanza sindacale n. 33 del 28 marzo scorso con la quale pone alcuni limiti alla balneazione in alcune zone della costa mamertina, in ossequio ad alcune disposizione dell’Asp di Messina e della Capitaneria di porto di Milazzo
Le aree interessate dal divieto sono quelle adiacenti la zona industriale, la zona del Porto e della Raffineria, mentre è interdetta per “pericolo immissioni” la zona prossima alla foce del torrente del Mela. Nella zona di Capo Milazzo invece per “motivi di sicurezza” i divieti riguardano i tratti compresi tra Cala Pepe e Punta Rugno, Punta Brognolai a Punta Gamba di Donna, Torre del Palombaro alle Tre Pietracce, Punta Iacci a Pietre Rosse e da Pietra della Nave a Edicola Madonna del Tindari.
Libera da divieti, invece, l’area dei Laghetti di Venere e la Punta Messinese del promontorio.

6,404 Visite totali, 3 visite odierne

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this pageEmail this to someone

Rispondi

8 Commenti su "Balneazione a Milazzo, ecco i tratti di mare dove non fare il bagno"

avatar
400
Ordina per:   più recente | meno recente | più votato
eddy
Ospite

grazie Matteo. Però, che io sappia, l’edicola della madonna del Tindari è ubicato sulla strada provinciale di Ponente, un pò dopo l’ex camping Saionara ( diciamo circa 300 metri dopo, verso Calderà ). Se pietra della nave è al Capo di Milazzo, non vedo il nesso con l’ordinanza sindacale del divieto di balneazione.

matteo.
Ospite

vero zona chiamata ,,nunnazzo,,,,,ma ce un icona prima del villaggi ex tonnara dove abita rais masi ,o forse loro intendono la chiesetta del tono della madonna del Tindari dovrebbero essere piu’ chiari ciao EDDY

eddy
Ospite

O.K. per i divieti di balneazione. Ma mi sa dire qualcuno ove si trova Pietra della Nave ? E’ dopo o prima dell’edicola della Madonna del Tindari, partendo da Milazzo ? Attendo risposta. Grazie

matteo
Ospite

EDICOLA? LA PIETRA NAVE SI TROVA AL CAPO TRA PIETRE ROSSE E TRE PIETRAZZE E UN MASSO IN ALTO A FORMA DI PRORA DI NAVE CHE IO SAPPIA L’EDICOLA E PRIMA DI ARRIVARE AL VILLAGGIO TONNARA

incredulo
Ospite

Ma quali sono i “motivi di sicurezza”..il Barbarossa e i pirati turchi stanno nuovamente tornando,..i cartaginesi..l’inquinamento..ordigni bellici…tsunami formati da frane con pietre da un chilogrammo..le tre pietracce sono in mezzo al mare o frane in tratti di costa dove il bagnasciuga è a venti metri di distanza..capisco che questo è il periodo di Ponzio Pilato ma però..ragioniamo con la testa

Tiziana...§*_*§
Ospite

… pazienza… si eviteranno quelle zone ma ci sono tantissimi altri chilometri di spiaggia che potremo usare… Grazie per l’informazione…§*_*§

Ciccio
Ospite

Tutti ovviamente conoscono punta rugno cala pepe ecc..ecc..visto tutta la segnaletica che c’è Milazzo… peggio che in Africa

Tiziana...§*_*§
Ospite

Penso sicuramente che coloro che fanno Subacquea conoscano tali zone e attingeranno da tali informazioni, sicuramente tu non le conosci perchè non la pratichi. Concordo comunque con te che il l’informazione potrebbe essere più completa se corredata da una piccola mappa che evidenzi i punti citati. Buona giornata…§*_*§

wpDiscuz