Oggi pomeriggio è stata ritrovata serrata con del mastice la porta della Chiesa Cristiana Evangelica di Olivarella, nel quartiere di Via Palermo. I fedeli, che nel primo pomeriggio si erano recati presso il luogo di culto per la tradizionale preghiera, sono rimasti esterrefatti nel vedere quanto accaduto.

Sul posto si è recata anche la polizia, allertata dal pastore della comunità, che ha constatato il danno ed ha ascoltato alcune persone. Al momento, però, non è stata formalizzata nessuna denuncia.

Il fatto si inserisce presumibilmente all’interno di una storia di intolleranza che perdura da decenni fra la comunità evangelica e i residenti del quartiere che lamentano un eccessivo traffico automobilistico tutti i giorni della settimana in corrispondenza degli orari di preghiera.

La comunità religiosa, dal canto suo, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

Entro la fine del prossimo anno, la Chiesa evangelica dovrebbe trasferirsi in una più ampia struttura ancora in fase di costruzione sempre ad Olivarella in via Belvedere.

Condividi questo articolo
1.235 visite