Dopo Milazzo, l’arresto. Marco Tosi, allenatore professionistico con un passato in rossoblu, è stato arrestato nell’ambito dell’operazione Dirty Soccer. Il tecnico, alle dipendenze mamertine due stagioni fa, è accusato di aver manipolato diverse gare della Pro Patria, sua squadra in questo campionato. Emergono particolari inquietanti dalle intercettazioni della Polizia di Catanzaro, titolare dell’inchiesta: Tosi, dopo aver fatto giocare e aver protetto a più riprese tre giocatori che consentivano di attuare le combine, è stato licenziato dopo un alterco con la parte “sana” della squadra: i dirigenti lombardi, impauriti perché Tosi stava per rivelare tutto nello spogliatoio, avrebbero deciso di allontanarlo. Un’altra avventura sfortunata dopo quella di Milazzo, durata pochi mesi sulla carta e solo due partite sul campo, nella sciagurata gestione Peditto.

Sebastian Donzella

Condividi questo articolo
1.174 visite